Economia & Mercati Startup & Innovazione

Quando arriva il momento di diventare grandi…

Written by Nicola De Vita

Cosa distingue una persona straordinaria da una persona mediocre?

La comprensione di questo concetto: “Che tu creda di farcela o non farcela, avrai comunque ragione”.

Cercare di fare la differenza significa provarci, in ogni modo possibile, nonostante tutto.

Non basta il pensiero, non basta il desiderio di fare, occorre la volontà, occorre l’azione: le parole sono parole e per quanto potenti possano essere devono accompagnare un fatto affinché sia possibile il cambiamento.

Nel corso del 2018 ho capito che il tempo è la risorsa più importante che abbiamo; sprecarlo vivendo una vita che non ci appaga significa quindi morire ogni giorno e condannarsi ad un inferno terreno.

Essere chiari è fondamentale, per cui cercherò di essere diretto.

Quando stai per compiere 25 anni, nonostante tutta l’esperienza che puoi aver maturato anticipando i traguardi della vita, realizzi che se vuoi difendere tutto ciò che hai costruito e continuare quindi a dare, devi crescere ancora.

Un’attività imprenditoriale, esattamente come una persona, dopo aver superato le sfide dei primi anni, si ritrova ad un bivio: diventare un’azienda vera o abbandonare il mercato.

Indietro non si torna ma una persona e un’azienda possono comunque rinunciare al proprio percorso…

Avrebbe tuttavia senso? Avrebbe senso rinnegare la ragione per cui il mondo ti ha conosciuto?

Razionalmente la migliore risposta è no. Tutto succede e si spiega con la ragione, non siamo animali e chi pretende di vivere affidando le proprie scelte al caso allora non ha capito il senso delle parole con le quali questa lettera è iniziata.

Arrendersi e non riprovare significa quindi rinunciare alla propria natura e sebbene ogni anno vivere il caos della modernità diventi sempre più difficile, non si può negare che fino a quando c’è volontà ogni ipotesi può diventare possibile.

Avete conosciuto il nostro progetto grazie all’e-commerce ma ormai da tempo abbiamo diversificato ampliando le nostre attività nel settore informatico.

Cosa dovremmo quindi aspettarci dal nuovo anno? Non comprensione, né incoraggiamento (tanto si sa, si dice “credo in te” spesso pensando ad altro…) quindi? Ciò che vediamo nel nostro futuro è finalmente un’azienda vera, si, un’azienda strutturata e capace di fare la differenza.

Siamo decisi ad impegnarci concretamente ancora una volta nel perseguimento dei nostri obiettivi soprattutto perché abbiamo imparato molto dai nostri errori: aspettarsi grandi cose in poche tempo è assurdo e irreale, aspettarsi di fare tanto maturando e riflettendo sul proprio percorso è invece decisivo.

Come molti altri non crediamo, purtroppo, ad un nuovo boom economico (perlomeno nel breve termine), tuttavia, nonostante i dati macroeconomici e le difficoltà del mercato continuiamo a credere che ci sarà sempre un occasione per chi avrà pazienza.

Seguire il solco tracciato nel corso dell’ultimo anno e continuare a investire nei servizi web sarà decisivo, soprattutto perché ogni mossa in questa direzione contribuisce a rafforzare in ogni modo il core business della nostra (posso dirlo ora) azienda: il commercio elettronico, strumento fondamentale per la valorizzazione e la diffusione del lavoro delle imprese convenzionate.

About the author

Nicola De Vita

Classe 1994.
Amministratore unico, socio & responsabile commerciale presso Quolit SRL.
Collaboratore presso Generali Italia S.p.A. da settembre 2020.
La passione per l’innovazione e il mondo delle imprese mi spinge ogni giorno a lavorare per diversificare il mio profilo, ampliando, quindi, quanto possibile il panorama delle mie conoscenze e competenze.
Cercatore insaziabile di novità, avido lettore, appassionato di storia, arte, cinema e musica.
Credo fortemente nella capacità del singolo di migliorarsi attraverso il lavoro e l'impegno.

Leave a Comment