Fritto Misto

Il mondo è sempre più piccolo grazie ai voli Low cost

wallup.net
Written by Nicola De Vita

Il mondo è sempre più piccolo: la compagnia aerea Norwegian sta vendendo biglietti aerei al prezzo di 179 euro da Roma a New York.

La rivoluzione dei voli low cost sta iniziando a interessare anche i voli di lungo raggio. È legittimo essere critici nei confronti di molti elementi della società in cui viviamo ed è vero che le nuove generazioni devono confrontarsi con difficoltà inedite.

Al tempo stesso, ed è qui che si evidenzia il grande paradosso dei nostri giorni, oggi possiamo connetterci con tutto il mondo, telefonare e viaggiare, come mai in passato e sfruttare quindi opportunità straordinarie.

I primi biglietti aerei sono stati venduti a partire da 69 euro. Sono ovviamente finiti subito, ma ancora adesso è possibile organizzare una vacanza negli Stati Uniti spendendo relativamente poco. Un esempio, per passare 10 giorni a New York il prossimo gennaio si può prenotare il volo oggi  al costo di circa 255 euro, ritorno compreso.

La politica dei prezzi bassi naturalmente, anche dieci volte inferiori rispetto a quelli delle altre compagnie, comportano necessariamente la presenza a bordo di servizi totalmente a pagamento. Dalla scelta del posto al cibo, passando per il bagaglio in stiva fino al mercato dei profumi e dei gratta e vinci :niente di nuovo per chi ha viaggiato almeno una volta con Ryanair.

Insomma, qualcosa si muove. Non resta che aspettare la risposta delle altre compagnie per riuscire a volare low cost anche da Paesi come l’Italia. Iag, il gruppo che racchiude British Airways, Iberia, Aer Lingus e Vueling, in tal senso si sta già muovendo. Nei prossimi mesi inaugurerà i voli a prezzi ridotti intercontinentali da Barcellona. È solo l’inizio.

Il libero mercato insomma ha permesso alla tecnologia di esprimersi al meglio con buona pace di chi vorrebbe gettare via il bambino con l’acqua sporca senza curarsi dei benefici della competitività.

È ragionevole pensare che anche nei prossimi anni il dinamismo della concorrenza e la creatività degli uomini d`impresa continueranno ad offrirci sorprese sempre più eccitanti.

Il mondo è sempre più piccolo e se non viaggi, se non guardi oltre il tuo stagno, perdi.

About the author

Nicola De Vita

Classe 1994.
Autore de "L'alba di sangue".
La passione per l’innovazione e un'insaziabile curiosità mi spingono ogni giorno a lavorare per diversificare il mio profilo.
Cercatore insaziabile di novità, avido lettore, appassionato di storia, arte, cinema, musica, buona cucina e buon vino.
Credo fortemente nella capacità del singolo di migliorarsi attraverso il lavoro e l'impegno.

Leave a Comment